Formazione Pilates | Calendario 2021 Scopri di più

MOVEMENT PRINCIPLES | 9 e 10 ottobre Scopri di più

Pilates e depressione post-partum: “Avevo bisogno di ritrovare il mio spirito”

di Lizanne Browning

Ho fatto fatica dopo la nascita di mio figlio. Puoi chiamarla baby blues, o depressione, ma qualunque cosa fosse, io non ero me stessa. Non c’erano arcobaleni e farfalle, e non ero “felice come mai prima”, come tutti continuavano a dirmi che avrei dovuto essere. Ero esausta, fisicamente e mentalmente svuotata e alla disperata ricerca di qualcosa… solo che non avevo idea di cosa. C’era un certo livello di vergogna insieme a questi sentimenti, ma credevo davvero che ognuno fosse diverso dietro le quinte o nella privacy della propria casa. Sicuramente la gente si sentiva persa, triste e arrabbiata dopo aver avuto un bambino, ma non è qualcosa che ammetteresti ad alta voce con nessuno. Giusto?

Ero fortunata, perché mi sentivo meglio quando stavo in mezzo alla gente. Rifiorivo quando avevo compagnia, o quando visitavo la mia famiglia o amici. Era quando mi ritrovavo da sola che stavo peggio.

C’era questo misto di rabbia e frustrazione, per il fatto che nessuno mi aveva detto quanto sarebbe stata diversa la mia vita… quanto sarebbe stato solitario essere una neomamma… specialmente durante un inverno terribile.

Prima di partorire, ero fortunata perché vivevo a Santa Barbara, California. Se non ci sei mai stato, è il paradiso. Bel tempo, gente felice, paesaggio stupendo e opportunità per escursioni a piedi, in bicicletta e ogni tipo di attività fitness che si possa immaginare. Potevo andare in spiaggia, unirmi agli amici per l’happy hour e fare tantissimo Pilates, quando volevo!

Sono passata poi velocemente all’inverno in New Jersey, quando stavo per avere il mio primo bambino. A proposito di cambiamenti importanti! Raramente abbiamo lasciato il nostro minuscolo appartamento. E con un neonato era quasi impossibile trovare una frazione di secondo per me, figuriamoci per fare 30 minuti di Pilates. Non sopportavo che mio marito uscisse di casa per andare a lavorare e glielo dicevo ogni singolo giorno.

A quanto pare, non è normale inviare tutti i giorni foto di te che piangi isterica a tuo marito, mentre è al lavoro. Il poveretto non poteva prendersi una pausa, venendo sgridato perchè andava al lavoro, mentre contemporaneamente sopportava invettive furiose e telefonate da parte mia tutto il giorno.

Ci ha provato più volte chiedendo se stessi bene, ha provato a dirmi gentilmente che sembrava di no, ha provato a lasciarmi un po’ di tempo per me quando tornava a casa, ma non c’era niente che mi facesse sentire meglio.

Niente.

Tuttavia, non avevo idea che non fosse “normale”.

E’ servita la domanda di uno dei miei migliori amici “Perchè non vuoi mai uscire di casa?” per farmi pensare che qualcosa non andava. Era necessario un cambiamento.

Grazie al mio fantastico capo dell’epoca, lentamente ho trovato il modo per tornare allo Studio di Pilates, allenando le persone solo poche ore a settimana.

Il Pilates è tecnicamente definito come “un sistema di esercizi con particolari attrezzi, progettato per migliorare la resistenza fisica, la flessibilità e la postura, e aumentare la consapevolezza mentale”. Questa fredda definizione gli rende poco giustizia. Joseph Pilates, il fondatore, ha descritto il suo lavoro come un modo per unificare completamente e accuratamente il corpo, la mente e lo spirito. Questo per me è il Pilates.

Avevo bisogno di unità e di recuperare il mio spirito. Ho ricominciato ad insegnare Pilates e mi sono resa conto che ricordare alle persone di respirare, mi aiutava a ricordarmi di respirare. Il Pilates è certamente un esercizio, ma fornisce anche questa bella connessione tra corpo, mente e movimento. Ti fa concentrare su ciò che stai facendo in quel preciso momento, senza poterti distrarre troppo.

Tornando a praticare Pilates, ho notato che potevo superare il disagio fisico dei movimenti. Ho iniziato a lavorare con, non contro i miei sentimenti. In effetti, riuscivo ad usare questo disagio e a diventare più forte e respirare più profondamente. Se potevo farlo in senso fisico, allora forse potevo anche farlo con la parte mentale ed emotiva.

C’è una cosa incredibile che può accadere quando stai facendo Pilates, o comunque qualsiasi cosa con il corpo. L’ho visto diverse volte con i miei clienti. Quando ti muovi in questo modo intenzionale e impegnativo, respirando profondamente e spingendo te stesso oltre quello che pensi di poter fare, senza nemmeno saperlo inizi ad abbandonare schemi e abitudini del passato.

Stando semplicemente nel disagio, è quasi impossibile aggrapparsi a qualsiasi cosa stia succedendo mentalmente ed emotivamente. Ci sono state molte volte in cui ho pianto nello Studio di Pilates e apparentemente è proprio quello di cui avevo bisogno.

Ho cominciato a lasciare andare quello a cui mi stavo aggrappando e ad imparare a muovermi e respirare di nuovo. Riconnettere il mio cervello, e i miei pensieri, al mio corpo e al mio movimento mi ha aiutato ad ottenere chiarezza mentale, così come la forza fisica dopo il parto.

Il Pilates mi ha aiutato a sentirmi di nuovo me stessa.

Per te potrebbe non essere il Pilates (anche se ti incoraggio a provarlo!), ma secondo me tutti abbiamo bisogno di qualcosa per ricordarci chi siamo/chi eravamo. Qualcosa che ti mette a disagio, ti eccita, ti sfida, ti fa pensare, ti porta gioia o almeno ti ricorda di respirare.

Durante il mio post-partum ero profondamente innamorata del mio piccolino. Per fortuna, non ha mai influenzato la mia capacità di essere una mamma. Sono riuscita a superarlo insieme ad un marito che mi ha dato un incredibile sostegno, e amici che non avevano paura di farsi sentire. E poi, sono super lieta di dire che non ho avuto alcun sintomo post-partum con il mio secondo bambino.

Se hai difficoltà dopo aver avuto un bambino, PER FAVORE tendi la mano e chiedi aiuto. Non rendiamo questo argomento, o qualsiasi problema di salute mentale, un tabù.

BIOGRAFIA

Lizanne Browning

Istruttrice di Pilates comprehensive certificata

Lizanne è un’istruttrice di Pilates comprehensive, certificata tramite Body Arts e Science International (BASI) e insegna Pilates da sette anni. Ha avuto la fortuna di insegnare Pilates in diversi luoghi in tutti gli Stati Uniti, sotto alcune delle menti più brillanti del settore. Lizanne ama aiutare le persone a trovare la gioia nel movimento e la sua funzionalità nella vita di tutti i giorni. La sua speranza è che possa motivare, far riflettere, ridere, lavorare le persone e farle uscire dalla lezione sentendosi più equilibrate, più alte, più forti e più felici di quando sono entrate. Attualmente vive e lavora a Providence, Rhode Island ed è la mamma di due bellissimi bambini. Trovala: Instagram: lizannemariepilates – Facebook: Lizanne Marie Pilates

La popolarità del Pilates anche in Italia sta continuando a crescere: se il Pilates è anche la tua passione come la nostra, hai mai valutato l’opportunità di sviluppare questo tuo nuovo business?



Per intraprendere un’attività imprenditoriale di successo il primo...
Apri lo Studio Pilates dei tuoi sogni Continua a leggere
Michele Arcari è stato un calciatore professionista per circa vent’anni. La sua storia e il suo amore per il Pilates è davvero singolare.



All’età di trent’anni i dolori alla schiena e i blocchi lombari iniziarono ad impedirgli anche i movimenti...
Intervista a Michele Arcari Continua a leggere
Insegno un esercizio che è ottimo per la forza del core.”
“Vuoi dire Pilates?”
“Beh, ehm, è una specie di, uh… io insegno degli esercizi basati sugli insegnamenti di Joseph Pilates.”



Come istruttore di Pilates puoi immaginare di doverti esprimere così?



Dal 1992...
21 Anni dopo. Il caso del marchio Pilates Continua a leggere
Idea Pilates si trova in centro a Vicenza, proprio nel corso principale della città.



Ce ne parla Elisa Pavan che dieci anni fa arriva a Vicenza da Milano e apre lo studio che ora gestisce, affiancata da altre cinque insegnanti...
Intervista a Elisa Pavan - Idea Pilates Continua a leggere
di Balanced Body



Vivi in prima persona i 34 esercizi originali che Joe Pilates insegnò al mondo nel suo rivoluzionario libro del 1945.



Ogni anno la Pilates Method Alliance festeggia nel primo weekend di Maggio il “Pilates Day” e in tutto...
Pilates Day 2021 - RETURN TO LIFE Continua a leggere
di Giannantonio Paladin



La pulizia delle tue macchine Pilates è estremamente importante per l’aspetto del tuo Studio, la percezione di ogni esercizio e la sicurezza dei tuoi clienti. Ci sono tre differenti tipi di prodotti che puoi usare per i...
Quali detergenti utilizzare sui vostri attrezzi Pilates e quando Continua a leggere
di Fiorello Longo



La pulizia dell’attrezzatura Pilates è davvero importante, in quanto durante la tua lezione di Pilates tu e il tuo cliente dovreste concentrarvi sul movimento, non cercare di eliminare frizioni e cigolii mentre il carrello viaggia all’interno del...
Perché la pulizia dei binari del Reformer è veloce, facile e necessaria Continua a leggere
di Fiorello Longo



Proseguendo sul tema della Parte 1 della risoluzione di problemi di frizione durante la corsa del carrello, parliamo di altri punti da cui potrebbero derivare i tuoi fastidi, oltre che dalle ruote.



Bisogna eseguire i test di base...
Corsa irregolare? Risolvi i problemi del tuo Reformer, Parte 2 Continua a leggere
di Fiorello Longo



Uno dei tanti piccoli piaceri di una sessione di Pilates è avere un'esperienza di corsa del carrello regolare e silenziosa. Durante l’allenamento, è importante concentrarsi interamente su come il tuo corpo si sente, piuttosto che dover esaminare...
Corsa irregolare? Risolvi i problemi del tuo Reformer, Parte 1 Continua a leggere
di Fiorello Longo



Dopo anni di Footwork in parallelo, l’imbottitura della tua footbar potrebbe essere un po’ logora. Potrebbe sembrare che ci siano due solchi e, se i tuoi piedi sono sulla barra, l’appoggio risulta molto duro solo in quei...
Come sostituire l’imbottitura della tua footbar Continua a leggere
di Giannantonio Paladin




Anche se nel vostro studio si svolgono 8 o 10 lezioni di Reformer al giorno per sei giorni a settimana, la realtà è che le molle non sono in utilizzo 24 ore su 24. E’ quindi importante...
Come conservare le molle quando non sono in uso Continua a leggere
di Giannantonio Paladin



Le molle dei vostri attrezzi Balanced Body sono fondamentali per insegnare il metodo ai vostri clienti, perciò è assolutamente necessario verificare che siano sicure durante l’utilizzo. Ma come si può determinare esattamente se una molla è sicura?...
Come capire quando sostituire le molle, in tre semplici passaggi Continua a leggere
di Steve Hauschka



Il mio viaggio con il Pilates è iniziato nella primavera del 2015 dopo la mia settima stagione nella NFL. A quel tempo, avevo le anche bloccate, una tendinite ai flessori e agli adduttori, lordosi, spalle chiuse e,...
Pilates sulla graticola Continua a leggere
di Balanced Body



JT Holmes aveva 14 anni quando decise che una vita alimentata dall’adrenalina sarebbe stata adatta a lui. Mentre andava con la sua bici tra le montagne della Squaw Valley, alzò lo sguardo al cielo e vide due...
Pilates oltre il limite Continua a leggere
di Dan Wilson



Pilates e atleti - che accoppiata! Il Pilates è un tipo di esercizio perfettamente progettato per correggere gli squilibri muscolari causati da movimenti ripetitivi che un atleta compie praticando il suo sport. Aumenta la flessibilità, l’agilità e,...
Pilates in campo: come i calciatori professionisti lo usano per allenarsi Continua a leggere
di Scott Kartagener



Dall’età di 12 anni, la mia vita si è svolta intorno ad uno skateboard. La mia passione per cavalcare un’asse di legno, ha influenzato la mia visione del mondo. La consistenza del terreno, le impercettibili scelte architettoniche...
Mantenere l'equilibrio su quattro ruote Continua a leggere
di Cinzia Galletto



I ginnasti iniziano a subire infortuni già in età molto giovane. Molti fattori giocano in questo e, con l’aumentare del livello delle competizioni, gli allenatori vogliono aiutare i loro atleti ad eccellere, prevenendo anche gli infortuni. La...
Ginnastica e Pilates: una fantastica cooperazione! Continua a leggere
di Gina Papalia 



Ho conosciuto il Pilates nel 1990 mentre ballavo al college. Mi ricordo che la lezione non era male. Mi faceva stare bene e sembrava semplice. Potevo fare tutte le posizioni ed eseguire tutti i movimenti. Cosa c’era...
Fai Pilates come una ballerina Continua a leggere
di Beth Merrill-Belval



Non mi ero mai considerata una “runner”. Potevo fare lezione di step finchè riuscivo a reggermi in piedi e cardio kickboxing per tutto il pomeriggio. Ma se mi avessi chiesto di correre giù per l’isolato ti avrei...
Come il Pilates aiuta i runner Continua a leggere
Il Centering Pilates Studio si trova alle porte del centro storico di Crema, in Lombardia e nasce da un’idea di Scilla Lesmo, la cui storia e filosofia meritano di essere raccontate.



La passione per il Pilates fa parte di lei...
Intervista a Scilla Lesmo - Centering Pilates Studio Continua a leggere
Visualizza tutti gli articoli