Formazione Pilates | Calendario 2024 Scopri di più

Pilates oltre il limite

Pilates oltre il limite

di Balanced Body

JT Holmes aveva 14 anni quando decise che una vita alimentata dall’adrenalina sarebbe stata adatta a lui. Mentre andava con la sua bici tra le montagne della Squaw Valley, alzò lo sguardo al cielo e vide due figure col paracadute precipitare verso di lui. “Stavano scendendo molto velocemente, temevo non sarebbero stati in grado di correre abbastanza veloce sul terreno, in modo da non schiantarsi” ricorda. Ma i due sono atterrati e, ridendo e dandosi il cinque fra loro, hanno arrotolato i loro paracaduti, sono saliti su una Subaru blu malconcia e sono scappati in una nuvola di polvere con i Metallica a tutto volume. “Quei ragazzi sapevano quello che volevano. Ovunque andassero, sapevo che sarebbe stato il posto giusto”, disse JT.

Da quel momento, JT ha imparato praticamente tutto in merito allo sci agonistico, al paracadutismo e al base jumping (che è paracadutismo o volo con la tuta alare da una struttura fissa o da una rupe). E’ stato protagonista di un episodio mozzafiato di “60 minuti” ed è diventato uno stuntman di successo nei film, lanciandosi da un grattacielo di Chicago e volando per la città nel film “Transformers 3”. Nonostante i risultati da capogiro, JT ha dichiarato di non essere il più folle o più estremo atleta che conosce. “E’ piuttosto facile saltare giù da qualcosa. Devi solo… cadere. Rory è una vera atleta estrema”. 

Rory sta per Rory Bosio, fidanzata di lunga data di JT, una delle ultra-runner più importanti del mondo e star dei reality televisivi. Cos’è un ultra-runner? Sono runner specializzati in gare che vanno dai 42 ai 160 km, solitamente lungo terreni impervi. Rory preferisce le gare più lunghe. Lo scorso agosto ha gareggiato nell’Ultra Trail del Monte Bianco sulle Alpi francesi (lungo circa 170 km), con 10.000 m di dislivello positivo. E’ come fare quattro maratone di fila su una salita ripida e lei non le ha semplicemente corse, le ha vinte. Da non credere.

Integrare con il Pilates

Come fanno loro due ad affrontare la natura massacrante di questi sport? Tra le altre cose c’è il Pilates. La scorsa primavera la coppia ha acquistato uno Studio Reformer ed ha iniziato ad usarlo regolarmente. 

“Corro tra le 20 e le 30 ore a settimana quando mi alleno per una competizione importante, ma tutto quel correre può portare a lesioni da sovraccarico e squilibri vari nel corpo”, racconta Rory. “Io sono sempre alla ricerca di tecniche di rinforzo e allenamento efficaci per mantenere il mio corpo in forma. Il Pilates è un modo eccellente per bilanciare tutto, dal momento che è un incredibile esercizio a tutto tondo per il corpo. Ero così felice di avere il Reformer quest’estate per aiutarmi ad allenarmi per il Monte Bianco!”.

JT ha provato per la prima volta il Pilates durante la fase di riabilitazione dopo il secondo dei tre interventi di ricostruzione del crociato anteriore a cui ha dovuto sottoporsi. Lo studio di fisioterapia aveva uno Studio Reformer: “La macchina mi ha permesso di allenare le gambe senza subire impatti e con meno rischi di fare danni rispetto ai pesi liberi. Mi faceva provare il “giusto dolore”. Dopo un uso regolare, sono rimasto impressionato dalla definizione dei miei muscoli addominali. La mia vanità e il mio desiderio di continuare con la carriera di sciatore professionista non mi potevano far desiderare altro”.

JT e Rory ora utilizzano il Reformer diverse volte la settimana e continuano a scoprire i benefici di una muscolatura forte e uniforme. “Mi piace l’impatto zero che garantisce il Reformer, ma la forza del core è il fattore che fa la differenza. Ho anche migliorato la flessibilità e i miei ischiocrurali sono più in forma di prima” racconta JT.

Rory ha notato che tra i muscoli che non usa quando corre ci sono i glutei. “Il Reformer Pilates mi ha aiutato a rinforzare questi muscoli e attivarli mentre corro, che è un enorme vantaggio. Penso inoltre che un core forte sia essenziale per praticare qualsiasi sport. Il Pilates è il modo più efficace che ho trovato per rinforzare il mio core (e ho provato un’infinità di tecniche)”.

Nei prossimi mesi, i due hanno in programma molte avventure estreme. Rory ha trovato nuove montagne per correre, compresa la North Face Endurance Challenge di 50 miglia in novembre, mentre JT gareggerà nella Baja 1000, una corsa automobilistica di 1000 miglia nel deserto della Baja California.

Ovviamente, il Pilates sarà una parte molto importante del loro allenamento.

BIOGRAFIA

Balanced Body

Balanced Body crede fermamente che il movimento possa cambiare la vita delle persone. Siamo la principale risorsa per il Pilates e le attrezzature per il movimento consapevole, l’informazione e l’educazione per i centri fitness, gli studi, i centri di riabilitazione e gli appassionati.

Per saperne di più di JT Holmes:
www.holmesjt.com
Facebook @jtholmesjr;
Twitter @jtholmesjr

Per saperne di più di Rory Bosio:
www.thenorthface.com/about-us/sthletes/rory-bosio.html
Instagram @rorybosio

Articoli correlati

Leggi tutto
Leggi tutto
Leggi tutto
Leggi tutto
Leggi tutto
Leggi tutto
Leggi tutto
Leggi tutto
Leggi tutto